Edizioni Condaghes
Edizioni Condaghes

condaghes.com

Týtulos
Týtulos
Autores
Novas
Documentos

CATÀLOGU

Nanneddu meu

Poesias de Peppinu Mereu

Autore/es Collettivo Peppino Mereu di Tonara
2001
ISBN 978-88-86229-95-1
Colletzione Carta e Musica
Pàginas 232
Formadu Dim. 200x200 mm
Suportu Libru + CD
Prèsu € 23,00
Nanneddu meu

Peppino Mereu di Tonara, poeta della denuncia sociale, colse le ragioni profonde della crisi economica che colpì la Sardegna di fine Ottocento e ne fu un autorevole interprete.
Nella sua breve vita - morì nel 1901 a soli 29 anni - seppe rappresentare poeticamente i disagi della sua gente attraverso icastici versi che furono, già al suo tempo, apprezzati e cantati dai giovani nei canti a tenore.
Molte delle sue poesie si sono in seguito trasformate in canti popolari. Oggi è possibile ascoltarle dai gruppi a tenore, dai cori polifonici, da molti artisti e cantanti, in tutte le parti dell┤Isola. Alcuni di questi artisti e gruppi possono essere ascoltati nel CD musicale che accompagna il libro.

Il Collettivo Peppino Mereu di Tonara è composto da Peppe Carboni, Gabriele Casula, Giovanni Dessì, Maria Gessa, Renato Poddie, Giovanna Pruneddu, Maria Rita Pruneddu e Maria Elena Sulis. Nel 1978 ha raccolto e dato alle stampe l┤opera del poeta tonarese, in parte già pubblicata dal Giovanni Sulis nel 1899. Fino ad allora gran parte delle poesie erano tramandate dalla tradizione orale.